Home » Senza categoria » Formentera, l’isola che brilla

Formentera, l’isola che brilla

La lucentezza del mare di Formentera raggiunge un’intensità quasi fastidiosa; per non parlare della trasparenza: si riesce a distinguere ogni singolo granello di sabbia. Questa volta, però, la magia visiva non dipende dalle portentose energie dell’isola, ma da una pianta, la Posidonia Oceanica (esiste anche una canzone del gruppo spagnolo La Habitaciòn Roja che si intitola così).

È lei a svolgere la funzione di ossigenazione dell’acqua e di regolatore dell’equilibrio ecologico del mondo marino. Peccato che le distese di Posidonia vadano via via scomparendo dal Mediterraneo, anche se in questa zona sono così presenti, che è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 1999.

Si tratta di una distesa di 8 km, che si porta molto bene i suoi centomila anni e che rappresenta “il più antico e più grande e antico essere vivente del mondo conosciuto”.

Ogni anno, si svolge a Formentera un bellissimo ecofestival dedicato alla Posidonia, che ha coinvolto (come leggo sul sito) dalla sua prima edizione più di 15000 visitatori e tantissimi artisti.

Si tratta di un evento annuale che connette ecologia, turismo e mondo dell’arte, coinvolgendo attori locali e internazionali.

Leggo anche che “le principali minacce per le praterie di Posidonia sono le costruzioni marittime, l’inquinamento delle acque costiere, l’ancoraggio, le spiagge artificiali e l’eliminazione delle foglie morte di Posidonia oceanica dalla spiaggia”. Speriamo dunque che si continui a tutelarle.

La Posidonia ha anche “posato” per un artista molto noto a Formentera, Robert Hawkins, che ha raccontato una serie di tele tutta la poeticità di un’isola che gioca con una pianta…


Non resta che dirle grazie e prenotare un volo per il prossimo Posidonia Festival.

Circa Stefania Campanella

Scrittrice di libri di viaggio a Formentera (ma non solo), grande conoscitrice dell'isola e fondatrice di Formentera Filo Blu, un'associazione no profit per promuovere l'isola più autentica. Copywriter e Content Manager come professione, amante del vino e della buone "onde" nel tempo libero.

Leggi anche

Un annata straordinaria

Nel 2016 sono stata a Formentera 6 volte. Due in vacanza e quattro sempre in …

3 commenti

  1. Cara Dede, se solo fossimo più vicine brinderei con te e al tuo bel blog anche…:))) Grazie di cuore.

  2. Mi hanno dato un premio e sembrava proprio brutto chiuderla lì e non proseguire il gioco, perciò
    http://varie-ed-eventuali-blog.blogspot.com/2011/01/premi.html

    ciao cara!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *