Home » Artisti » La Formentera n. 5

La Formentera n. 5

Alberi piegati dal vento visti da Stefano Ferrari

Molti mi chiedono: ma perché non esiste? Mi verrebbe da rispondere: perché secondo voi il paradiso può essere lungo solo venti chilometri? In realtà, di Formentera ne esistono talmente tante che di sicuro è impossibile pensare di poter dire tutto in un solo libro. Ma in un libro, si può raccontare la propria isola. Così ha fatto Stefano Emanuele Ferrari in Lady Formentera:

“Io me la immagino come una signora dal sorriso un po’ beffardo…
…Qualcuno la incrocia di sfuggita, ma lei è sempre di poche parole,
non si lascia mai troppo immischiare. Una scusa, e se ne scappa via.
Se vuoi conoscerla davvero, puoi iniziare a chiedere alle piante.
Ti parleranno del vento, innanzitutto. Della loro sofferenza.
Se le stai ad ascoltare, facile che poi ti porteranno da lei.”

Mi è piaciuta molto questa premessa, che introduce insoliti scatti dell’isola, privata delle suggestioni cromatiche, ma non per questo meno bella. Anzi…

“Nonostante i colori meravigliosi di Formentera, del suo mare, dei tramonti che la omaggiano, ho scelto quasi subito di fotografare in bianco e nero. Il bianco e nero è un modo diverso di guardare, di sentire. E mi sembrava si avvicinasse di più alla poesia dell’isola, al suo fascino misterioso.”

"Donna al porto de la Savina"

Inutile dire che le immagini sono bellissime. Questo potete constatarlo direttamente sul suo sito e – in anteprima assoluta per questo blog GRAZIE! – guardando due delle foto incluse nella ristampa per l’estate 2011.

Foto ristampa 2011

Foto ristampa 2011

Quello che mi piace aggiungere, è cosa sembra mostrare Formentera in bianco e nero: una luce e una energia non terrene, assorbite in un istante di perfetto equilibrio. Uno yin e yang fotografico, sospeso in un tempo inesistente. Ed ecco che alla fine tutto torna…

Stefano Emanuele Ferrari

Stefano Emanuele Ferrari ha presentato il libro a Formentera nel 2010. È già autore del romanzo  Dove danzano gli angeli e di Amore, ponti e altre poesie; tutte le info su di lui e su dove acquistare i suoi libri le trovate qui e qui. Ha scelto il n. 5 per “numerare” la sua Formentera. Quella di Formentera non Esiste è la 1970. E la vostra?

Circa Stefania Campanella

Scrittrice di libri di viaggio a Formentera (ma non solo), grande conoscitrice dell'isola e fondatrice di Formentera Filo Blu, un'associazione no profit per promuovere l'isola più autentica. Copywriter e Content Manager come professione, amante del vino e della buone "onde" nel tempo libero.

Leggi anche

Giugno: torna Formentera Autentica

Formentera è un’isola molto piccola, ma tutta da scoprire. E giugno è il periodo forse …

Un commento

  1. Che belle queste foto! certo che Formentera è propio un’isola da Sogno..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *