Home » Eventi » Formentera: il nuovo libro

Formentera: il nuovo libro

Dopo aver scritto Formentera non esiste, non è stato facilissimo all’inizio accettare di occuparsi di “Formentera senza vie di mezzo”. Mi sembrava una contraddizione. E invece…

Così la casa editrice bolognese Pendragon intitola la sua collana di innovative e provocatorie guide dedicata a varie località italiane, e ora anche europee.

I capitoli effettivamente ricordano molto una guida classica: dove dormire, dove mangiare, gli eventi, l’arte, la cultura… Ma non ci sono foto e ogni pagina rappresenta un “sì” o un “no”. Ecco perché senza vie di mezzo… ed ecco perché è una guida molto diversa. Sì all’infradito, no al tacco in spiaggia, sì all’insalata payesa no alla pasta scotta, sì alla Formentera fuori stagione, no all’affollamento di Illetes ad agosto…

ma ogni pagina è stata per me una scusa per continuare a raccontare le storie che come sollevo una pietra vengono fuori da questo posto magico e splendido. Quella di Bob e della sua Biblioteca, della bisnonna del porto, del perché non mangiare la paella di sera…

Foto della Biblioteca Internacional de Formentera

Un mio carissimo amico dopo averlo letto in anteprima per motivi giornalistici lo ha definito “la guida che leggi anche dopo esserci stato”. E devo dire che se così davvero fosse non mi dispiacerebbe affatto. Soprattutto spero di essere riuscita a scovare e a raccontare un altro po’ di isola ancora nascosta.

Per poterlo fare in compagnia, ho invitato in ogni capitolo un “ospite esperto” dell’isola, scegliendo sia tra gli spagnoli che tra gli italiani. per questo non finirò mai di ringraziare: Amparo Arias (Patronato del Turismo di Formentera), Alfonso Biescas, Paco D’Onofrio, Juan Farella, Stefano Emanuele Ferrari, Pedro Martín Matilla, Valeria Merlini, Cristina Parodi e Davide Scalzotto per il loro preziosissimo e azzurrissimo contributo.

Il libro esce l’8 giugno in italia, e dal 10 giugno in poi sarà possibile acquistarlo anche a Formentera, naturalmente. Se il 3 giugno siete in zona Venezia, molti di noi saranno qui per la presentazione del libro presso l’Hotel Ca’ Pisani che mi ha gentilmente invitata (grazie Marianna!). Saranno presenti in diverse forme: La Sal de Formentera, alcuni esemplari di Enric Majoral e l’insalata payesa ORIGINALE!).

“E in questo mare di Sì e di No”, l’augurio è sempre quello di perdersi nella propria Formentera.

Circa Stefania Campanella

Scrittrice di libri di viaggio a Formentera (ma non solo), grande conoscitrice dell'isola e fondatrice di Formentera Filo Blu, un'associazione no profit per promuovere l'isola più autentica. Copywriter e Content Manager come professione, amante del vino e della buone "onde" nel tempo libero.

Leggi anche

Compleanno a Formentera

Un tramonto a cavallo? Una cena speciale? Un aperitivo con sorpresa? Una torta a forma …

3 commenti

  1. ciao,dopo aver letto formentera non esiste,non potevo non leggerequesto
    tuo libro,per me e stata,la prima volta,quest anno a formentera,e me ne
    sono innamorata..e grazie ai tuoi libri bellissimi,ho scoperto tante cose
    su di lei,che non conoscevo..per questo motivo quando ho nostalgia rileggo i tuoi libri,e rivivo,le emozioni,che formentera..mi ha lasciato
    nel cuore..per sempre..ciao.

  2. ciao! l’ho preso nella libreria di SantFrancesc e letto molto volentieri nel giro di pochi giorni. A formentera sono “di casa” da diversi anni (con base a Sa Punta) ma nel tuo libro ho trovato diverse curiosità ed aneddoti che non conoscevo. Brava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *