Home » Gastronomia » La Formentera più dolce

La Formentera più dolce

Non tutti sanno che a Formentera – oltre che al sale, ai fichi e al pesce secco – si produce anche il miele. Si tratta di un prodotto stupefacente. Io stessa, che non ne sono una grande amante, spesso intingo il cucchiaino nel vasetto che gelosamente conservo tra le mensole in cucina.

es morer

Ha un bellismo colore e non è troppo dolce. Non mi ha sorpreso leggere che ne ha anche avuto dei riconoscimenti importanti dagli esperti di miele spagnoli. Ma cosa avrà di così speciale? È proprio il produttore, i pensionato apicoltore Vicente Juan Portas ad avanzare un’ipotesi interessante: “A Formentera c’è siccità e per questo i fiori di cui si alimentano le api posseggono una minor quantità di acqua e questo fa sì che il miele sia più concentrato. Inoltre, non utilizziamo pesticidi chimici..”

Vicente

Il miele si produceva anche in passato, in casa ma oggi è Es Morter a raggiungere i cento litri di miele all’anno (pochissimo). Il prodotto viene raccolto normalmente in agosto e solitamente la pianta di provenienza è il timo. Mentre alla fine di aprile, si tratta più che altro di rosmarino. Un barattolo da 250 gr costa circa 7 euro.

miele

Circa Stefania Campanella

Scrittrice di libri di viaggio a Formentera (ma non solo), grande conoscitrice dell'isola e fondatrice di Formentera Filo Blu, un'associazione no profit per promuovere l'isola più autentica. Copywriter e Content Manager come professione, amante del vino e della buone "onde" nel tempo libero.

Leggi anche

Il mitico dj Pharma

È la più grande attrazione di ogni Flower Power di Formentera (tre appuntamenti estivi all’anno). …

2 commenti

  1. Ciao Stefania!!!!Dove lo posso trovare questo miele sull’isola??? Grazie mille!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *