10 Anni di Formentera non esiste: io festeggio così

In arrivo una nuova sorpresa ispirata all’isola più autentica

Durante questi difficili mesi di confinamento, uno dei pensieri più ricorrenti è stato: quando sarà possibile tornare a Formentera?

Proprio dieci anni fa, in questo periodo, si realizzava il sogno di vedere pubblicato il libro che avevo scritto per condividere la magia dell’isola.

Ricordo che passai mesi difficili chiusa in casa, in un momento in cui tutto nella mia vita stava crollando… ma scrivere di Formentera, ripercorrere anche solo mentalmente i sentieri e le camminate in spiaggia mi aiutava. Sapevo che qualunque cosa fosse accaduta, sarei comunque tornata presto sull’isola.

Formentera mi rigenera tutti i sensi: l’ascolto delle onde di Migjorn, il profumo della salsedine del parco naturale, il tocco soffice sulla pelle di quella brezza magica, il sapore della cucina spagnola, la vista di una mare dai colori stupefacenti.

In dieci anni, grazie a questo libro, ho conosciuto persone incredibili, nuovi amici, nuove storie e senza Formentera non esiste non avrei mai incontrato mio marito.

Per celebrare i  nostri primi 10 anni di FNE, mi sono divertita a creare alcuni oggetti che potessero ricordarci l’isola, a noi che ne siamo profondamente innamorati. In particolare modo, per quando siamo lontani da lei, come adesso.

A breve, vi presenterò una linea “Formentera non esiste”, nello specifico una maglietta da donna (sono personalizzate e a edizione limitata), un cuscino e una borsa a tracolla.

Tutti gli articoli sono in cotone organico e dipinti a mano da una bravissima artista. 

Spero proprio che vi piacerà. A presto per tutte le info.

Per chi non conoscesse Formentera non esiste, provo a riassumere gli eventi principali di questi 10 anni:

Libri:

Oltre a Formentera non esiste, ho pubblicato altri libri dedicati a Formentera. Se vuoi saperne di più, puoi leggere questo articolo.

Eventi:

Per qualche anno, con Davide Scalzotto, abbiamo creato il Filo Blu, per gli amanti dell’isola più autentica e insieme abbiamo organizzato tantissimi eventi a Roma e a Venezia, coinvolgendo artisti e in nome del Turismo Creativo.

Qualche annoia sono stata chiamata da Eataly Piacenza per una serata dedicata a Formentera e alla gastronomia spagnola.

Radio:

Ho avuto l’onore di poter intervenire in diretta da Roma ogni venerdì alla Radio di Formentera.

Mostre

Siamo stati invitati a partecipare come ospiti speciali al Formentera Film per organizzare una mostra di fotografia presso il Centro di Cultura Gabrielet di Sant Francesc.

Presentazioni

Quando Formentera non esiste è stato pubblicato anche in spagnolo, ho potuto presentarlo a Barcellona presso Espai Mallorca e Roma presso la Libreria Spagnola/Istituto Cervantes.

Viaggi

Da diversi anni, con formiamo un gruppo di donne in occasione di Formentera Ladies, per vivere fuori stagione un’esperienza unica sull’isola.

Ma la cosa più importante che è accaduta in questi dieci anni di Formentera non esiste, è stata comprendere quando l’amore per qualcosa possa unire le persone.

Formentera è stata e sarà sempre il mio centro di gravità permanente…

Circa Stefania Campanella

Scrittrice di libri di viaggio a Formentera (ma non solo), grande conoscitrice dell'isola e fondatrice di Formentera Filo Blu, un'associazione no profit per promuovere l'isola più autentica. Copywriter e Content Manager come professione, amante del vino e della buone "onde" nel tempo libero.

Leggi anche

Fortementeresa: l’arte nell’isola

Un quadro di Teresa Matilla Artisti del Corso di pittura di Formentera tenuto da Maria …

2 commenti

  1. maurizio patelli

    Formentera è la compagna che non ti lascia. Succede che ti distrai con altro, inutilmente. Lei è sempre con te.

    Dopo vent’ anni di Formentera (solo vacanze brevi seguite da ricordi immensi) quest’ anno 2020, in caso non sia possibile arrivarci velocemente, (aereo) e, se Mariano (Es Calò) me lo permette, penso di allenarmi per arrivarci a nuoto.
    Partenza da Iseo tanto per non avere problemi burocratici. Con la mente sono già in viaggio.

    Grazie a Stefania per la compagnia. P.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *