I paesi di Formentera

Scopri il capoluogo e tutti i paesi di Formentera

Per chi non è ancora stato a Formentera, può essere utile sapere quali siano i paesi dell’isola. Ecco qui tutti i principali centri abitati, paese per paese, compreso il capoluogo Sant Francesc Xavier.

Prima di iniziare a descriverveli, vi ricordo che Formentera è molto piccola: la superficie è di 83 kmq ed è attraversata da una strada lunga circa 20 km, che collega il porto (Savina) a La Mola.

L’interno è caratterizzato invece da strade sterrate, muretti in pietra e poderi privati.

Gli abitanti di Formentera (i formenterensi) sono circa 12.000, di cui la maggior parte vive a e intorno Sant Francesc. 

Le località direttamente sul mare sono Es Pujols, Es Caló e la Savina. Sconsiglio per alloggiare El Pilar, in quanto si trova in una zona lontana da tutto (spiagge, benzinaio, ecc.), ma in generale tutto si raggiunge in max 20 minuti in auto.

A Formentera non ci sono dunque città vere e proprie…

Ecco i paesi di Formentera

Ecco l’elenco dei centri abitati dell’isola, tutte le altre zone (come per esempio Ca Marí, Porto Saler) sono località dove si trovano solo case e alloggi, non sono dei veri e propri agglomerati urbani.

Sant Francesc Xavier

sant francesc formentera

Sant Francesc Xavier è il capoluogo dell’isola, si trova nell’entroterra e conta 2.000 abitanti circa. La maggior parte della vita dell’isola si svolge qui.

Il centro delle attività è Placa de la Costituciò, dove si trovano il Comune, la chiesa del XVIII secolo e la Sala delle Esposizioni.

Tutto intorno alla piazza ci sono bar, ristoranti, un albergo molto trendy e una zona pedonale per lo shopping. 

A Sant Francesc troverete anche la biblioteca, il più grande supermercato dell’isola, il piccolo Museo Etnografico e tutte le più importanti istituzioni.

Es Pujols

Questa è la località più richiesta dal turismo italiano, tanto che durante i mesi estivi è davvero raro sentir parlare spagnolo. Se questo è un bene o un male decidetelo voi…

È il polo turistico per eccellenza, con una splendida spiaggia attrezzata di sabbia bianca e mare splendido, ideale per famiglie, con negozi, supermercati, ristoranti, bar… non manca davvero niente.

Il suo lungomare offre la possibilità di fare passeggiate strusci, shopping… è anche possibile avvistare molti VIP.

Offre una movimentata vita notturna, qui infatti si trovano le uniche due discoteche dell’isola, ma non immaginatevi locali in stile ibizenco: Formentera è molto diversa da Ibiza.

Ma ci sono anche altre cose da sapere su Ej Pujols, come la presenza di un sito archeologico…

Sant Ferran de Ses Roques

Famoso per il suo passato hippy, Sant Ferran de Ses Roques è negli ultimi anni un piccolo paesino in grande espansione. 

Ci sono localini, supermercati, farmacia, negozietti, pizzerie e soprattutto una piazza: è qui che troverete il Fonda Pepe, uno dei locali storici dell’isola.

Nei mesi estivi, si svolgono esibizioni musicali davanti alla chiesetta di fine 1800 e il mercato artigianale, con artisti isolani.

Se volete alloggiare a San Ferran sappiate che la notte non è proprio silenziosa…

Nelle vicinanze di San Ferran ci sono molte cose interessanti da visitare, come Cala en Baster.

Es Caló de Sant Augustí

es calo formentera

Es Calo è davvero un micropaesino, composto da una viale che non supera i 100 metri e con 200 abitanti. 

Era l’antico porto di Formentera, e sedersi al bar o al ristorante con affaccio sull’acqua offre una vista mozzafiato.

Qui troverete la targa a Monserrat Roig, la distilleria (non visitabile) dello hierbas, il liquore delle Baleari e per le rimesse delle barche, per uno scatto fotografico top. Da qui a piedi si possono raggiungere delle bellissime spiaggette (Ses Platjetes).

Ma anche a Es Calo per quanto piccolo, a guardare bene, ci sono tante cose interessanti, soprattutto nei dintorni.

Pilar de La Mola

Si dice che La Mola sia un’isola nell’isola, perché sarà l’altitudine (è la parte più alta dell’isola che tocca i 200 metri), ma chi vive qui si stente più de La Mola che di Formentera…

Sempre molto tranquilla anche durante i mesi estivi (a parte la notte della Flower Power e a Sant Juan), con qualche negozio (tra cui il laboratorio atelier dell’artista orafo Mayoral), ristoranti e bar, dove il tempo è sospeso.

Di certo durante la vostra vacanza, verrete qui almeno una volta per visitare il mercatino artigianale.

Qui si trovano anche il vecchio mulino, la cantina Terramoll e il celebre faro

Savina

Un passaggio obbligato per quasi tutti i visitatori dell’isola, in quanto è qui che approdano tutti i traghetti che collegati Formentera a Ibiza o alla Spagna.

Qui troverete negozi, supermercati, bar e noleggio di auto, moto e bici, ma è anche un luogo dove difficilmente si torna durante il soggiorno sull’isola a parte per alcuni ristoranti.

Forse, se siete interessati al kayak o altri sport acquatici, o al noleggio di una barca, ricapiterete alla Savina.

Ecco. I paesi di Formentera sono questi. Poi ci sono delle località, ma si tratta di zone prive di servizi. È probabile che durante il vostro soggiorno sull’isola, anche se solo di una settimana, li visiterete tutti.

 

La mia Classifica:

Es Pujols per la spensieratezza
San Ferran per chiacchiere vintage
San Francesc per tutto
El Pilar per isolarsi in pace
La Savina per partire e ritornare
Es Caló per sempre…

 

Circa Stefania Campanella

Leggi anche

Formentera in bicicletta

di Francesca Pilla Formentera in bicicletta è un’esperienza che consiglio a tutti di fare almeno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *