Formentera 2021. Si parte?

formentera 2021

Aggiornamento agosto 2021

Le cose cambiano di settimana in settimana, ma io sto aggiornando il post. Ecco come andare a Formentera (e in Spagna) fino al 5 settembre:

DA ITALIA A FORMENTERA

Per chi proviene dall’Italia serve presentare (ve lo chiedono all’arrivo):

  • Codice QR che otterrete compilando il form che trovate a questo link

Dal 30 agosto al 5 settembre i passeggeri provenienti dalle Regioni Sardegna, Sicilia, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano/Bozen, Toscana, Umbria, Veneto, Piemonte, Friuli Venezia-Giulia, Abruzzo, Basilicata, Valle d’Aosta e Puglia devono presentare uno dei seguenti documenti:

  • certificato di vaccinazione completa
  • test molecolare o antigenico negativo effettuato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso nel Paese (in spagnolo o in inglese)
  • certificato di guarigione dal coronavirus non antecedente i 180 giorni. 

DA FORMENTERA A ITALIA

Per entrare in Italia la momento occorre compilare il modulo per ottenere il codice QR a questo link.

Inoltre, serve il green pass (o vaccino, o tampone rapido o certificato di guarigione).

Potete effettuare il tampone rapido in tantissimi posti a Formentera, per un costo di 30/50 €

Da qui in poi il testo si riferisce ai mesi precedenti, quindi, ignorali.

REGIONI ITALIANE CONSIDERATE A RISCHIO. 

Le cose cambiano se partire (NON ha importanza la vostra residenza) da una di queste regioni, perché dovrete presentare il green pass:

Dal giorno 26 luglio al 1 agosto tale obbligo si applica ai passeggeri provenienti dalle Regioni Lazio, Sardegna, Sicilia, Veneto. Dal 2 all’8 agosto tale obbligo si applicherà ai passeggeri provenienti dalle Regioni Sardegna, Sicilia, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Provincia Autonoma di Trento, Toscana, Umbria e Veneto.

Per chi decolla da una di queste regioni vige l’obbligo di presentare uno dei seguenti documenti:

certificato di vaccinazione completa;

test molecolare o antigenico negativo effettuato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso nel Paese;

certificato di guarigione dal coronavirus non antecedente i 180 giorni.

DA FORMENTERA A ITALIA

Per rientrare vi serve avere il green pass che certifichi la vostra avvenuta vaccinazione, che abbiate avuto il covid o il tampone rapido che potrete comodamente fare in uno dei tanti centri a Formentera (ne vedrete tantissimi sia al porto che a Es Pujols) o prenotarlo all’aeroporto di Ibiza il giorno della partenza, con risultato in 10 minuti.

  • A Formentera c’è uno studio medico alla Savina che fa antigienico a 40 €: http://cmformentera.imedicplatform.com

Per viaggiare sicuri sicuri, informatevi su come avere un’assicurazione di viaggio.

Aggiornamento Formentera fino al 25 luglio 2021

Allora, dal 27 giugno non serve più il tampone per entrare in Spagna, non essendo paese a rischio, non è richiesto nulla a nessuno per entrare (a parte codice qr che si ottiene compilando questo questionario); per rientrare in Italia invece, basta il vaccino (due dosi), aver avuto il covid, fare tampone rapido 48 ore prima della partenza o fare la quarantena… Ma per essere sicuri di non sbagliare, andare sul sito di viaggiare sicuri (vi lascio il link: https://infocovid.viaggiaresicuri.it).

Basta compilare un questionario anonimo di 3 domande, velocissimo, per capire come muoversi.

Io poi verifico anche sul sito dell’Ambasciata italiana a Madrid

Al momento (luglio) si legge:

SITUAZIONE MOBILITÀ

• È consentito l’ingresso in Spagna da tutti i Paesi europei ed appartenenti allo spazio Schengen, senza obbligo di quarantena. Per chi proviene dalle aree considerate a rischio (Italia e altri Paesi UE inclusi) MA ORA L’ITALIA NON E? CONSIDERATA PAESE A RISCHIO!!! vige l’obbligo di presentare uno dei seguenti documenti: certificato di vaccinazione completa; test molecolare o antigenico negativo effettuato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso nel Paese; certificato di guarigione dal coronavirus non antecedente i 180 giorni.

L’Italia non è considerata paese a rischio

Fino al 25 luglio tale obbligo non sarà applicato a nessuna regione italiana. Prima dell’ingresso in Spagna per via aerea o marittima, indipendentemente dalla regione di provenienza, è inoltre necessario compilare un formulario di salute pubblica: per i dettagli, si veda il paragrafo “Principali provvedimenti spagnoli”. Specifiche misure restrittive sono in vigore nelle località con un’alta incidenza da COVID-19. Per tutti i dettagli, si veda il paragrafo “Situazione in Spagna”.

Quindi, dovete solo compilare questo documento per ottenere un codice QR (che vi chiederanno di certo): ecco il link per ottenere codice qr.

Sul sito di viaggiasicuri, si legge questo:

SPOSTAMENTI dall’Italia – DAL 21 GIUGNO AL 30 LUGLIO 2021

In base alla normativa italiana, gli spostamenti da/per i Paesi dell’elenco C sono consentiti senza necessità di motivazione (fatte salve eventuali limitazioni previste in Italia su base regionale). È sempre possibile che questi Paesi prevedano restrizioni all’ingresso. Si raccomanda di consultare sempre la Scheda del Paese di interesse su ViaggiareSicuri, per verificare eventuali restrizioni all’ingresso da parte delle Autorità locali.

E se controllate il Paese Spagna, compare infatti questo testo (vi lascio il link): da cui si evince che al momento l?italia (a eccezione del Friuli) non è tra i paesi a rischio, quindi potete entrare solo con codice QR.

Aggiornamento giugno 2021

Tutto quello che c’è da sapere per andare a Formentera nell’estate 2021:

Dall’Italia alla Spagna

Dal 4 giugno sono cambiate le normative per raggiungere la Spagna e quindi anche le Baleari, Formentera inclusa. Ecco cosa serve per partire, o meglio ecco le varie alternative. Puoi andare in Spagna con una di queste possibilità:

certificato di vaccinazione completa a partire dal 14° giorno successivo alla data della seconda dose

un tampone molecolare o antigienico (quindi rapido), Questa è un’ottima news perché il tampone rapido si fa anche in farmaci a e ha un costo di circa 20 €uro (molecolare 60/100 €)

certificato di guarigione  emesso almeno 11 giorni dopo il primo test positivo e con validità di 180 giorni dalla data di estrazione del campione.

Tutti devono compilare anche un formulario disponibile al seguente link: https://www.spth.gob.es/create per ottenere un codice QR che verrà presentato stampato o sul cellulare nei vari aeroporti.

Per rientrare in Italia da Formentera, serve:

un tampone rapido effettuato massimo 48 ore prima della partenza. ll documento deve includere: nome e cognome, data di estrazione del campione, tipo di test realizzato, Paese che ha emesso il certificato.

compilare un questionario a questo link e salvare il codice QR che si ottiene al termine del questionario

I minorenni vanno inseriti nel modulo dell’accompagnatore maggiorenne

Grazie alla nostra inviata speciale Francesca Pilla, abbiamo scoperto che essendo spese mediche, i tamponi si possono detrarre (dichiarazione dei redditi).

A seguire, il vecchio articolo, con norme non più valide.

Formentera 2021 sì o no? Quanto vorremmo prenotare e avere la certezza che tutto andrà liscio per rivedere la nostra amata isola. A oggi (aprile 2021) a Formentera ci sono 12 casi positivi (che non significa malati) e la situazione nelle Pitiüse è abbastanza confortante. 
Maggio 2021: 1 caso.

Il turismo italiano fino al 15 maggio è stato fermato dall’ordinanza last second che prevedeva fino alla fine del mese 5 giorni di quarantena per chi rientra dall’estero. Le Baleari sono state invase infatti soprattutto da visitatori tedeschi e francesi. Ora la quarantena non c’è più!

Quarantena ELIMINATA per chi rientra da Spagna

La previsione è che la quarantena verrà tolta una volta che anche in Italia sarà possibile muoversi tra regioni (al momento non si può uscire dal proprio comune, sigh). Maggio 2021: regioni italiane aperte.

Seguendo le vicende di due amici appena rientrati dalle Canarie, Elisa e Luca di Miprendoemiportovia, ho avuto la certezza che i miei dubbi sull’argomento siano fondati e cioè: io credo che le informazioni siano confuse, poco chiare a tutti, e che quindi capire come rispettare la legge sia complicato.

Leggendo il racconto al rientro di questi due famosi Travel blogger, superinformati e sempre impegnati per far funzionare le cose al meglio, e le loro difficoltà a capire come funzionassero i 5 giorni di quarantena, ho capito che ancora c’è un’informazione poco chiara, non nei viaggiatori, ma nelle istituzioni che ce la devono comunicare.

Ma noi ci proviamo e quindi ecco cosa vi serve al momento per andare a Formentera, secondo quanto raccolto da testimonianze e siti ufficiali.

Come andare a Formentera nel 2021

es pujols spiaggia

Ovviamente, tutto può cambiare in qualsiasi momento, ma aggiornerò l’articolo a mano a mano che le cose cambieranno.

Andata

  • Prima di partire, test molecolare PCR negativo (non sono ammessi i test rapidi) effettuato nelle 48 ore antecedenti l’ingresso (in pratica, non quello veloce da 20 €… ma quello molto più caro, arisigh), che dovrà essere negativo ovviamente. In alcune regioni, come l’Umbria, serve comunque prescrizione medica.
  • “Formulario di salute pubblica” Compilate il questionario (vi consiglio la app l’applicazione gratuita SPAIN TRAVEL HEALTH-SPTH) oppure andate sul sito. Otterrete un codice QR che deve essere presentato una volta atterrati alle autorità spagnole.

ATTENZIONE: come riportato sul sito dell’Ambasciata di Madrid, “i certificati di negatività vanno prodotti in lingua spagnola, inglese, francese o tedesca; quelli in altra lingua devono essere accompagnati da una traduzione ufficiale in spagnolo”. 

Rientro in Italia da Spagna

  • Entro 48 ore prima di rientrare serve un tampone antigienico (veloce). L’alternativa è atterrare in Italia anche senza (tuttavia potrebbero non imbarcarvi, lo decide la compagnia aerea). Vi conviene prenotarlo sul sito dell’Aeroporto di Ibiza al costo di 27 € prima del rientro (anche lo stesso giorno del volo, perché il risultato ve lo danno in 15 minuti).
  • Al check in vi danno un foglio per l’autodichiarazione per entrare in Italia;
  • A Formentera c’è uno studio medico alla Savina che fa antigienico a 40 €: http://cmformentera.imedicplatform.com

Per viaggiare sicuri sicuri, informatevi su come avere un’assicurazione di viaggio.

Mascherina a Formentera

Al momento, la Mascherina è obbligatoria indossarla sempre, tranne che in spiaggia (anche se so che qualcuno ne reclamava l’obbligatorietà anche qui, quindi per ora diciamo, è così), e locali tutti aperti.

Al tavolo una volta seduti, la mascherina si può togliere. Il coprifuoco è ancora alle 24.00, anche se nel resto della Spagna è stato tolto.

Tampone a Formentera

Dal 10 maggio il costo massimo per i tamponi è di 75 € per il molecolare e 30 € per l’antigienico. A Ibiza aeroporto costa 27 € ma dovete prenotarvi sul sito.

E chi è vaccinatoDomanda legittima ma… non si riescono a reperire notizie certe, probabilmente ancora si deve decidere come procedere. AGGIORNAMENTO: aspettando il green pass, anche chi è vaccinato deve presentare la prova del tampone negativo.

Come vi dicevo, aggiornerò questo post con il cambiare della situazione, con l’augurio che possiate anche voi rivedere Formentera (o scoprirla per la prima volta) anche nell’estate 2021, ancora così lontana e confusa.

Il coprifuoco per ora (maggio 2021) è alle 23.30.

Se volete, questa è la settimana che ho organizzato dal 20 al 27 giugno 2021!

 

Circa Stefania Campanella

Leggi anche

Formentera in bicicletta

di Francesca Pilla Formentera in bicicletta è un’esperienza che consiglio a tutti di fare almeno …

31 commenti

  1. MICHELE CONTIERO

    Ciao Stefania Ho prenotato il tampone antigenico all’aeroporto di Ibiza post ferie a Formentera. L’esito dovrei averlo entro 15 minuti giusto? Non vorrei perdere aereo aspettando l’esito .
    A Formentera il centro medico ahimè è chiuso il sabato e la domenica e partendo la domenica non riuscirei a rispettare le 48h . Ricevono solo la mattina le prenotazioni,. Se hai notiZie diverse ti ringrazio

    • Stefania Campanella

      Ciao Michele, anche io ho il tampone prenotato all’aeroporto e so che in 15 min danno risultato! A formentera puoi farlo nel weekend, ma costa di piu’

      • Ciao Stefania, non mi riesce trovare sul sito dell aereoporto dove prenotare il tampone, puoi mica girarmi il link cortesemente! Grazie mille

  2. Ciao Stefania, siamo degli amanti di formentera abbiamo saltato solo lo scorso anno, quest anno volevamo tornare ne sentiamo la mancanza ma con questa situazione siamo un po’ titubanti, al ritorno lèggevo occorre un tampone per rientrare in Italia, ma nel caso di positività dove veniamo portati?

    • Stefania Campanella

      Cjao Martina, scusa la risposta poco utile: spero di non scoprirlo mai:D sonche qualcuno stipula una assicurazione viaggi proprio per questo motivo. Io sono piu’ fatalista in gal senso.

  3. Buongiorno Stefania, mi puoi consigliare quale tampone devo prenotare per il rientro in Italia?
    Sul sito dell’aeroporto ne ho trovati 4 (-Test PCR. -Test rápido PCR. – Detección de antígeno. Test rápido.
    -Detección de anticuerpos IgG e IgM. Test rápido.) e non vorrei commettere un errore.
    Rientro la prossima settimana.
    Grazie!!

    • Stefania Campanella

      Per tornare in Italia serve ANTIGENICO (che rientra tra i test rapidi, non so come mai hai trovato tutte queste distinzioni). Comu que NO MOLECOLARE, si’ antigenico. Costa 27 euro in aeroporto (ibiza)

      • Grazie, non so il motivo, ho seguito le tue indicazioni e sul sito ho trovato queste distinzioni.
        Infatti sono indecisa se prenotare “Test rápido PCR.” o “Detección de antígeno. Test rápido.” Secondo te qual è quello corretto?
        Grazie ancora!!

        • Stefania Campanella

          Penso il test rapido antigienico, perché il PCR è il molecolare (comunque lo vedi dal costo, deve essere sotto i 30 euro). Ovviamente, prova anche tu a fare altri controlli, io ho prenotato l’antigienico rapido, e non il pcr.

          • Ciao Stefania, scusa se ti disturbo nuovamente…tu sai dove prenotare in altri luoghi il test? sul sito dell’aeroporto di ibiza non mi da disponibillità per la partenza 🙁

  4. Ciao Stefania,
    ma il coprifuoco a Formentera è ancora in vigore?
    fino a quando?

    Grazie

    • Stefania Campanella

      Al momento è a mezzanotte

      • Ciao Stefania.
        Vorrei capire se il tampone si può effettuare a Formentera senza dover tornare a Ibiza e se si dove?
        Ho visitato il sito del Centro medico la salina ma onestamente non dice troppo sul fatto di fare un tampone, ora sto provando a cercare il sito per farlo in aereoporto a Ibiza.
        Qualche consiglio più utile?
        Grazie

        • Stefania Campanella

          Ciao, ti confermo al 100% che puoi prenotare (scrivi mail) al ce gro medico la Savina per 40 euro il tampone. Altrimenti, aeroporto di Ibiza prenotando sul sito dell’aeroporto (facilissimo)

  5. Ciao Stefania, puoi elencarmi le calette più belle di formentera?
    Anche quelle più nascoste che in pochi conoscono o quelle più carine dove si fa anche aperitivo.
    Grazie
    Greta

  6. Ciao Stefania. Complimenti per l’articolo. Io devo fare per forza il molecolare perché atterro a Nizza e in Francia vogliono il PCR. Quindi mi pare di capire che bisogna andare a Ibiza per forza…. Ho trovato il sito http://cmformentera.imedicplatform.com
    Sembra che facciano la raccolta dei campioni salivari a domicilio anche da Formentera a euro 115,00 con recapito via mail del referto in 24 ore. Sarebbe davvero molto comodo. Tu ne hai sentito parlare? Grazie.

    • Stefania Campanella

      Ciao Selene, il molecolare lo puoi fare a Formentera alla Savina, ma anche a Ibiza, presso Studio Dr. Marì. Non conosco invece, la prova a domicilio salivare, sembra comodo. Aggiornaci se scopri che funziona. Buona isla

  7. Alessandra Basso

    Buonasera Stefania, complimenti per il blog perchè è davvero molto molto interessante sopratutto per chi a Formentera non c’è stato mai.
    Volevo approfittare della tua gentilezza perchè andrò proprio a Formentera il 7 Giugno fino al 14 con il mio compagno e volevo sapere se le spiagge sono aperte anche per scopi ricreativi..a corti discorsi se si può fare il bagno; perchè non immaginerei tortura peggiore essere li e non potersi fare il bagno 🙂 🙂
    Potrei farmi arrestare ihihihi

    Grazie mille e buon fine settimana.

    p.s. ne approfitto del periodo perchè vorrei evitare il caos che può esserci ad Agost

    • Stefania Campanella

      Ma certo che si puo’ fare!

    • Ciao Stefania,
      Grazie mille per le tue utili informazioni.
      In questa jungle di caos. Potresti mandarmi il link dove trovo la possibilità di prenotare i tamponi all’aeroporto di Ibiza?
      Non riesco a trovarlo.
      Grazie mille.
      Arianna

  8. Ciao Stefania,
    grazie dell’articolo molto utile.
    Sai per caso se c’è un posto a Formentera che fa i tamponi molecolari e come si possono prenotare?
    grazie

    • Stefania Campanella

      C’era ma da quando hanno imposto prezzi per test (max 75 e il molecolare), lo studio della Savina pare non li faccia piú. Per tornare in Italia basta il test rapido che fanno a Ibiza aeroporto (vedi articolo). Comunque aggiornerò questo articolo di continuo;)

      • Ciao Stefania il test rapido vale per tutte le compagnie aeree che tu sappia? So che ryanair per la partenza dall’italiano esigenze un molecolare ma per il ritorno non è chiaro

  9. ciao… volevamo andare… ma se dobbiamo spendere 160 euro a testa per fare il tampone per il rientro (mi hanno detto che senza non imbarccano), non ha molto senso…. 100 all’andata e 320 al ritorno… si spende più in tampone che in vacanza

  10. Ciao Stefania, hai qualche notizia circa gli obblighi per le persone vaccinate? Grazie

    • Stefania Campanella

      Domanda utilissima, dipende da cosa deciderá la Spagna per l’estate 2021. I vaccinati sono pochi ancora e in merito non ho ancora trovato info ufficiali. Ma aggiornero’ promesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *